The Hollows Series, Kim Harrison


EVER-AFTER-by-Kim-HarrisonEver After è il libro numero 11 della serie “The Hollows” dell’autrice Kim Harrison (nom de plume di Dawn Cook). La Harrison è secondo la mia umilissima opinione una delle migliori autrici di Urban Fantasy, ma non solo. Credo che la sua capacità di costruire e raccontare personaggi le dia di diritto un posto tra i migliori romanzieri contemporanei, a prescindere dal genere.

L’universo in cui vivoni i personaggi di The Hollows è una realtà alternativa contemporanea. Qualche decina di anni fa, alcuni sperimentatori un po’ troppo innovativi, per errore rilasciano sul pianeta un virus che decima la popolazione umana e si propaga soprattutto attraverso l’ingestione di pomodori. Gli unici a non essere colpiti dalla malattia sono gli esseri soprannaturali: streghe, licantropi, fate, pixy e vampiri, che decidono, quindi, di uscire allo scoperto dopo millenni di segretezza per cercare di aiutare gli umani a rischio di estinzione.

Dopo anni di ripresa, dunque, il mondo è un luogo completamente diverso: le varie creature soprannaturali e gli umani convivono in buona armonia, pur con evidenti differenze di tradizioni, comportamenti e necessità.



Have yourself a purple little Christmas


PrintNon posso dire che Natale sia la mia festa preferita, ma è innegabile l’atmosfera che si crea in questo periodo dell’anno. Specialmente per chi, come me, soffre il freddo e il buio, le luci natalizie rappresentano la promessa del ritorno della luce dopo le notti così lunghe.

C’è di dice che è una festa consumistica, chi sostiene che in periodi di crisi come quello che stiamo vivendo è un’occasione fuori luogo. Comprendo il punto di vista. Ma secondo me, siamo noi che decidiamo che cosa farcene delle feste o di qualsiasi altra cosa nelle nostre vite. Se è consumistica è perché noi l’abbiamo resa tale.

E francamente, credo che sia proprio nei momenti più bui e difficili che abbiamo bisogno di luce, magia, di respirare gli stessi odori e sentire gli stessi suoni di quando eravamo bambini e se stavamo bene attenti potevamo persino sentire il suono della slitta di Babbo Natale che arrivava a portare i doni. Ed è con questo spirito che aspetto Natale ogni anno.

Ovviamente, essendo un blog su tv show e libri non potevo fare altro che augurare Buone Feste attraverso i miei media preferiti!