Perché ho amato il finale di serie di How I Met Your Mother


HIMYME’ sempre difficile per gli autori televisivi scrivere il finale di una serie. Specialmente se la suddetta serie è in onda da 9 stagioni come How I Met Your Mother. Le aspettative sono altissime. Alcuni optano per lasciare il finale aperto (ve lo ricordate il bellissimo sorriso di Buffy?). Alcuni scrivono morti a sorpresa (I Soprano, Breaking Bad). E poi ci sono i lieto fine hollywoodiani come quello di Sex & The City.

E’ impossibile accontentare tutti, e spesso per farlo si segue la strada più facile, mentre questa volta gli autori hanno scelto quella della coerenza. La serie è finita esattamente come gli autori avevano pianificato che fosse nel lontano 2005 quando è andato in onda il pilot. Gli attori erano già a conoscenza del loro arco narrativo, e alcune scene dell’episodio finale sono state addirittura girate 6 anni fa. Cercherò di non rivelare nulla sulla conclusione televisiva dell’avventura di Ted Mosby e dei suoi quattro amici nella bella New York, anche perché, se non la avete ancora seguita, è veramente il caso di recuperare questa serie, possibilmente in lingua originale, e facendo finta che in italiano il titolo non sia stato tradotto con l’orripilante “E alla fine arriva mamma”.

Il popolo di internet si è diviso nettamente sul finale come forse non accadeva da tempo (vorrei azzardare dalla fine di Lost). Chi lo ha apprezzato, amato e si è emozionato, e chi invece lo ha detestato.