Penny Dreadful, pilot


pennydreadfulParte Penny Dreadful una delle serie più attese del 2014. Horror, visivamente curatissima, con intepreti da cinema, prodotta dal regista Sam Mendes, e creata da un certo John Logan che ha firmato, tra le altre, la sceneggiatura dell’ultimo film di James Bond Skyfall.

Eva Green, Timothy Dalton (reso molto affascinante dall’avanzare dell’età), Josh Hartnett, Rory Kinnear e Billie Piper formano un cast stellare che promette grandi interpretazioni.

Il titolo, Penny Dreadful, si riferisce ad un certo tipo di letteratura di fine ottocento di genere prevalentemente horror che alla vendita costavano, appunto, un penny.



True Blood, ovvero i vampiri secondo la HBO


true blood

A grande richiesta (veramente è stata solo una, ma tanto basta per farmi sproloquiare) arrivano le mie elucubrazioni su True Blood, serie estiva della HBO, in onda ormai da 6 anni e (finalmente) in dirittura di arrivo con una settima e ultima stagione nel 2014. Dico “finalmente” perché anche se questa serie è nata sotto i migliori auspici, figlia di una serie Urban Fantasy di tutto rispetto firmata da Charlaine Harris, ben presto gli autori sono riusciti a mandarla a lupanari.

Chiaramente io non mi sono persa nemmeno un episodio del supernatural trash che è diventato True Blood, che probabilmente mi si è salvato un pochino di più perché il libri della signora Harris sono assolutamente succulenti, pieni avventure e umorismo. Ecco la mia carreggiata delle prima sei stagioni.



Laura Bickle, The Hallowed Ones



TheHallowedOnes

Ho appena “inalato” The Hallowed Ones di Laura Bickle. E’ il primo libro Young Adult di questa autrice che si è già sperimentata con altri Urban Fantasy anche con il nom de plume di Alayna Williams.

Come per molti altri romanzi classificati come Young Adult (ovvero “adatti” ad adolescenti), questa etichetta ha un senso per questioni di marketing, perché sia lo stile con cui è scritto, sia come viene narrata e affrontata la storia sono godibilissimi anche per lettori più “attempati”.

“Se la tua casa fosse l’ultimo posto sicuro sulla terra, tu faresti entrare un estraneo?”


Ambientato in una comunità Amish, la protagonista è Katie, una ragazza che si sta preparando al Rumspringa, un periodo di tempo in cui gli adolescenti della comunità sono liberi di sperimentare come meglio credono il mondo esterno degli English, prima di decidere se ricevere il battesimo e aderire alle regole degli Amish, oppure lasciare la propria famiglia per sempre.

Ma una serie di eventi porta Katie  e la sua comunità a comprendere che nel mondo esterno è successo qualcosa di terribile. Agli Anziani Amish non resta che decidere di chiudere i cancelli: nessuno può uscire e nessuno può entrare. Ma quando Katie trova un ragazzo svenuto e ferito appena fuori al confine del suo villaggio, decide di ribellarsi segretamente al decreto degli anziani. Lo fa entrare, ma cos’altro sarà entrato insieme a lui?