October 22, 2013

Black Howl, Christina Henry


BlackHowlBlack Howl è il libro numero 3 della serie Urban Fantasy di Christina Henry dedicata a Madeline Black.

Non è una delle più entusiasmanti serie Urban Fantasy attualmente in circolazione, ma le avventure di Maddie offrono comunque ore di lettura godibile senza troppe pretese.

Interessante è soprattutto la mitologia scelta: in un mondo in cui gli ignari umani vanno avanti indisturbati nelle loro vite, elfi, licantropi, vampiri, angeli caduti e demoni vivono in precario equilibrio e sempre pronti alla guerra.

Maddie, che ha ereditato dalla madre il compito di offrire alle anime la scelta tra restare sulla terra come fantasmi o andare verso la porta dell’aldilà, divide le sue giornate tra il food blogging, la burocrazia degli Agents of Death, e sfamare Beezle, il suo insaziabile gargoyle.La sua tranquilla routine viene interrotta dalla scoperta di essere braccata da demoni in quanto figlia di Azazel, re di una delle corti degli angeli caduti, e lontana nipote di nientepopodimenoche di Lucifer.

Tra riferimenti biblici e l’Urban Fantasy più conosciuto, la sfida di Maddie è quella di accettare i propri poteri e il proprio ruolo alla corte del padre, cercando di superare gli inganni del “nonnetto” Lucifero.

Disclaimer: non sono e non miro ad essere un critico letterario. Questo post è solo una mia personalissima opinione

 


Nessun commento, Commenta o Linka

Rispondi a “Black Howl, Christina Henry”